Creators: ZONA ALPI

Chi sono?
Marzia & Bruno, una giovane impresa familiare che si occupa dal 2015 di stagionare e commercializzare formaggi locali
Cosa fanno?
Con il progetto "Sentieri di Latte" intendono promuovere e valorizzare la tradizione casearia dell'arco alpino attraverso percorsi esperienziali/enogastronomici che consentano di condividere con Loro la passione per il formaggio artigianale, per i casari che li producono e per le culture che li alimentano. Le esperienze sono rivolte a coloro che vogliono comprendere la cultura, la storia e le specificità dei territori attraverso una fruizione consapevole che permetta di assaporare le tradizioni e la cultura locale ma anche a chef professionisti e/o dilettanti, gourmet, semplici appassionati di cucina che vogliono imparare i segreti dell’arte casearia ovvero ai titolari di strutture ricettive che intendono organizzare attività di intrattenimento per i propri clienti con degustazioni guidate professionali. Attraverso la promozione e la valorizzazione del patrimonio enogastronomico locale si adoperano, da un lato, per evitare la scomparsa di un inestimabile patrimonio culturale e dall’altro, sensibilizzano l'ospite sul fenomeno dello spopolamento montano e sul rispetto delle tradizioni e dei valori locali.
Impatto e trasformazione
Ti porteranno alla riscoperta delle radici e delle tradizioni casearie dell'Arco Alpino per rafforzare il Tuo senso di appartenenza a questa Terra e per sviluppare un maggiore spirito critico in ordine all'attuale mondo moderno. La condivisione della storia, della cultura e delle credenze legate alle comunità territoriali visitate Ti permetterà di sperimentare l'ascolto come forma di accoglienza che crea fiducia nelle altre persone e permette l'apertura verso l'estraneo, per superare paure, pregiudizi e diffidenze. Partecipando alle esperienze che propongono concorrerai alla creazione delle condizioni per contrastare il fenomeno dello spopolamento montano. La montagna senza l'uomo si riduce ad essere un insieme di sassi e prati, evidentemente bella ma vuota. Il supporto di ZONA ALPI alle filiere agricole locali sarà, dunque, stimolo per una valorizzazione turistico/sostenibile del patrimonio culturale, paesaggistico e naturale e perché no, per gettare le basi di nuove micro-economie locali. La cura per il territorio si traduce in esperienze plastic free. Ciò che propongono genera valore per l'ospite, per il residente e per tutta la comunità che vi è collegata. Si impegnano nella valorizzazione dei produttori locali attraverso la promozione dei loro prodotti agroalimentari che vengono utilizzati nelle degustazioni e nelle "bag" che l'ospite si porterà a casa in ricordo dell'esperienza. Così facendo, da un lato, redistribuiscono ricchezza direttamente in loco e, dall'altro, contrastabi la perdita di biodiversità.

Login

Powered by Apical

Il nostro team è a tua disposizione, contattaci nel modo che preferisci per realizzare insieme la tua esperienza perfetta

Phone

Email

get@apical.org